Arancini al forno con Efeso

Gli arancini sono in genere un antipasto delizioso da preparare anche  per buffet o cene in piedi. Sono anche un ottimo modo per “riciclare” il riso avanzato. Per rendere un piatto più leggero, la proposta è di cuocerli al forno così da evitare la frittura.

Questo piatto, proprio perché non è fritto, non risulta particolarmente untuoso. Resta leggero e delicato. Per tale ragione, il vino proposto è bianco, giovane  fruttato ed erbaceo ma di buona struttura. Interessante è l’Efeso Librandi del 2015. Il vitigno è Mantonico al 100%, vitigno autoctono della Calabria. E’ un vino ben equilibrato e piacevole.

Ingredienti:

Risotto avanzato, zafferano e piselli

1 burrata circa 200 gr

sesamo nero

semola di grano duro

pane grattugiato

3 uova

sale

olio evo

Procedimento:

  1. Prendete il risotto avanzato freddo, mettetene un po’ in una mano, inserite un cubetto di burrata e chiudete aggiungendo altro riso, schiacciate bene.
  2. Sbattete le uova, in un altro recipiente miscelate semola di grano duro, pane grattugiato e semi di sesamo nero. Rotolate le sfere di riso nell’uovo, poi nel pan grattato, semola e sesamo, fate 2 impanature per ogni arancino.

Disponete gli arancini su una placca da forno foderata con apposita carta, aggiustate di sale e cospargeteli con un filo di olio evo, infornate per circa 30 minuti a 180°.

Il cuore di burrata sciogliendosi renderà filante tutto l’arancino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...