Cannelloni di verza con Franciacorta Brut Satèn

Questa ricetta è stata creata per una cena in cui Samantha aveva come commensali una persona vegetariana e una intollerante alle uova.

Il vino da abbinare deve tenere conto della sapidità e cremosità (con anche grassezza) del formaggio e allo stesso tempo della tendenza dolce dello stesso formaggio, della verza e del riso. Un Franciacorta Brut Saten di Ugo Vezzoli. Il perlage è finissimo e persistente. Il colore è giallo paglierino, a volte intenso o con riflessi verdolini. Profumo sfumato ma deciso di frutta matura, accompagnato da delicate note di fiori bianchi e di frutta secca, anche tostata (mandorla e nocciola).
Piacevoli sapidità e freschezza che si armonizzano con un’innata morbidezza che ricorda le sensazioni delicate della seta. L’unicità di questa particolare morbidezza è dovuta dalla minore pressione in bottiglia (4 atmosfere) e quindi a una minore effervescenza.

Ingredient per 4 persone (12 cannelloni)

6 foglie di verza grandi

270 gr riso ermes (riso rosso)

250 gr formaggio monte veronese mezzano

brodo vegetale (carota, sedano, cipolla)

100 gr panna

pepe

sale

Procedimento:

  1. Tagliate le foglie di verza al centro eliminando la parte dura al centro.
  2. In acqua bollente salata sbollentate per un minuto le foglie di verza.
  3. Per evitare che la cottura prosegua una volta che avrete tolto l foglie dall’acqua immergetele in una ciotola contenente acqua e ghiaccio.
  4. Una volata raffreddate spostate le foglie di verza su carta forno ad asciugare.
  5. Conservate l’acqua in cui avete sbollentato la verza, unite sedano, carote e cipolla e fate cuocere per ottenere brodo vegetale.
  6. In una casseruola fate cuocere il riso rosso aggiungendo il brodo che occorre per portarlo a cottura, pepate.
  7. Quando il riso sarà cotto aggiungete metà del monte veronese che avrete grattugiato e mescolate bene, fate raffreddare, per i più fortunati basterà qualche minuto in abbattitore
  8. Al centro della foglia sistemate qualche cucchiaio di riso ottenuto al punto 7, avvolgete e sistemate in una pirofila o in cocotte mono porzione, un filo di olio evo e infornate a 140° per 15 minuti. Nel frattempo fate sciogliere a fuoco basso nella panna il monte veronese rimasto, aggiustate di sale. Togliete i cannelloni dal forno, versate un paio di mestoli di fonduta e buon appetito!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...