Risotto primavera con Pinot Grigio Colle Ara Terradeiforti Valdadige

E’ corretto seguire la stagionalità dei prodotti per molti motivi: verdura o frutta  raccolta in stagione è più buona, più ricca di proprietà nutritive. Ma ci sono dei piatti che si vorrebbero mangiare tutto l’anno. Un po’ come gli asparagi che quando compiono sui banchi del mercato, fanno venire già l’acquolina in bocca!

Il vino pensato per l’abbinamento è il Pinot Grigio Colle Ara Terradeiforti Valdadige doc della cantina di Albino Armani. Di colore oro con sfumature ramate o buccia di cipolla bionda, all’olfatto si presenta con note minerali e fruttate di melograno. In bocca é pieno e ricco, con sentori di frutta gialla matura. Struttura ed equilibrio, lungo e complesso.

Albino Armani è anche il presidente del nuovo Consorzio di Tutela della nuova Doc Pinot Grigio “Delle Venezie” per una maggiore tutela e qualità del vitigno Pino Grigio

Ingredienti per 4 persone:

360 gr riso vialone nano

500 gr asparagi verdi

fiori di rosmarino (facoltativo, se li trovate meglio)

1 scalogno

brodo vegetale (sedano, carota, cipolla)

4 cucchiai grana padano

sale

olio evo

Procedimento:

Preparare il brodo vegetale, sedano, carote e cipolla.

  1. Lavare gli asparagi, tagliare le punte e metterle da parte, levate la parte coriacea allafine, un piccolo trucco se con una mano tenete la punta dell’asparago e con l’altra tenete la fine facendo una lieve inarcatura l’asparago si spezza proprio dove inizia la parte dura non commestibile. Tagliare a rondelle sottili gli asparagi, tritate lo scalogno.
  2. Cuocete a vapore per 5 minute le punte di asparago che avete messo da parte, salate. Serviranno per guarnire il vostro risotto.
  3. Fate soffriggere lo scalogno, aggiungete gli asparagi a rondelle e cuocete per 10 minuti, aggiustate di sale. Togliete gli asparagi dalla casseruola divideteli in 2 parti uguali e metteteli da parte.
  4. Nella casseruola dove avete fatto cuocere gli asparagi tostate il riso per 2 minuti a fuoco medio alto, questa oprazione permetterà al riso di rilasciare gli amidi in cottura per una perfetta mantecatura. Aggiungete brodo e portate a cottura.
  5. Il riso carnaroli cuoce in circa 18 minuti, a metà cottura aggiungete una delle parti si asparagi a rondelle che avete messo da parte.
  6. In un contenitore inserite i restanti asparagi, 4 cucchiai di grana e un mestolo di brodo, frullate con frullatore a immersione.
  7. Quando il riso sarà cotto aggiungete la crema ottenuta in precedenza e lasciate riposare nella casseruola coperta con un canovaccio per 1 minuto.

Servite guarnendo con le punte di asparago e i fiori di rosmarino profumatissimi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...